• cfdrovigo@gmail.com
  • 3714709360

SONO QUI’ CON TE….INCONTRO 1

SONO QUI’ CON TE….INCONTRO 1

Venerdì 12 novembre è iniziato il percorso proposto dal Consultorio Familiare Socio Educativo in collaborazione con la dott.sa Silvia Grandi sul metodo Validation, un percorso che vuole dare alcune competenze e strumenti idonei a caregiver e familiari che si prendono cura di anziani con problemi di “Fragilità cognitiva”.

E’ un metodo che nasce tra gli anni 60′ e 80′ grazie alla dott.sa Naomi Feil, e punta a dare valore (Validation, dal verbo inglese to validate) agli stati emotivi e ai comportamenti dell’anziano qualsiasi essi siano.

E’ stato un primo incontro molto fruttuoso e carico di emozioni forti. Il direttore del CFSE, prof. Salvatore Mazzullo ha portato i saluti a tutti i presenti e ha condiviso una testimonianza personale molto toccante, utilissima per l’introduzione all’incontro.

Dopo un giro di presentazione, abbiamo condiviso le esperienze e le motivazioni che ci hanno spinto a partecipare a questo percorso, la dott.sa Grandi ha introdotto l’approccio empatico con l’anziano/paziente e l’importanza di mettersi nei loro panni per fare un passo verso di loro, e non voler portare loro verso di noi.

 

E’ stata una esperienza molto impegnativa sotto l’aspetto emotivo, ognuno dei partecipanti portava con se, e ha condiviso, la sofferenza di non poter aiutare nel miglior modo possibile, un familiare che sta soffrendo di fragilità cognitiva o Alzheimer. Come succede spesso in esperienze simili, la condivisione aiuta a rafforzare le nostre difficoltà.

 

Insieme abbiamo focalizzato una serie di temi da approfondire nel prossimo incontro di venerdì 19 novembre.

Alcune impressioni a caldo:   una bella condivisione, un metodo molto interessante per creare empatia, molto bello lo stile della docente e gli esempi concreti da lei condivisi, una partecipazione viva e una voglia forte di conoscere per affrontare con le giuste nozioni il problema, perché la buona volontà e l’amore in questo contesto non bastano.

Fabio

 

 

 

You must be logged in to post a comment